lunedì 7 agosto 2017

Crostata alle more, ricotta e nocciole - senza cottura

crostata senza cottura

Vivendo in una località turistica di montagna, agosto per noi è sinonimo di tanto, tanto lavoro in negozio. 
Arriverà  in autunno il nostro periodo di vacanza,  per viaggiare, per piccole gite giornaliere ma anche per pigrissime giornata a casa sul divano, alternando giochi con Mark e tantissime puntante delle nostre serie preferite di Netflix.
Il tempo per cucinare d'estate è quindi sempre pochissimo, prepariamo giusto l'essenziale per i pasti principale per noi e naturalmente per il nostro piccolissimo buongustaio.
Ma avevo tantissima voglia di preparare un dolce e considerato anche l'incredibile caldo degli ultimi giorni ho pensato a questa ricetta, una torta veloce che mi evitasse di accendere il forno.
On-line e sulle riviste di cucina si trovano molte ricette simili, ma io  ho un dolcissimo ricordo della prima che ho sperimentato della bravissima di Simona Mirto - Crostata senza cottura alla frutta, le sue ricette sono sempre molto chiare e dettagliate accompagnate  da utilissimi scatti passo a passo.
Era il 7 luglio dell'anno scorso e per il compleanno di Mauro scrivevo su Instagram: "Chissà se sarà l'ultima ricetta preparata con il pancione..."
Ed è stato proprio così perché  il 10 luglio,  dopo 9 mesi e 13 giorni lunghissimi giorni "fuori termine", è nato il nostro piccolo-grande e meraviglioso Mark.


Per quest'estate  ho interpretato la ricetta e reso protagonisti, sia per la crema che per la decorazione, dei frutti di bosco che utilizzo meno rispetto a lamponi e company: le more.
Ho utilizzato per la base di biscotti un eccellenza delle nostra nostra valle il Botìro di Primiero - Presidio Slow Food.
Questa crostata alle more è facilissima da preparare, fresca  e  cremosa, con il suo color lilla così elegante e fantastico da fotografare;)

Ingredienti per uno stampo con fondo apribile da 20/22 cm di diametro

per la base
350 g di biscotti tipo GranCereale
20 g di granella di nocciole 
2 cucchiai di miele 

per la crema
300 g di ricotta
100 g di robiola
100 g di zucchero a velo
150 g di panna
100 g di more

per decorare 
more e granella di nocciole

Tritate finemente i biscotti e la granella. Fate fondere il burro.
Unite biscotti, burro e miele ed amalgamate bene.
Distribuite il composto sullo stampo premendo bene con le mani sul fondo e sui bordi dello stampo.
Riponete in frigorifero minimo 30 minuti.
In una terrina mescolate  la ricotta con la robiola e lo zucchero, fino ad ottenere una crema uniforme.
Montate la panna con le fruste ed unitela al composto.
Tritate con il mixer le more, aggiungete 2 cucchiai di zucchero a velo e unitele alla crema a base di ricotta.
Amalgamate fino ad ottenere un composto dal colore uniforme.
Distribuite sul fondo della crostata e  lasciate riposare in frigorifero un paio di ore.
Prima di servire guarnite a piacere con le more  e la granella.

crostata frutti di bosco

crostata alla ricotta